Realizzare siti web professionali è diventato un lavoro difficile, non tanto per la difficoltà tecnica, quanto per la difficoltà a comprendere cosa bisogna fare. Ti racconto questa breve storia che potrebbe evitarti inutili sperperi di denaro, perdite di tempo e delusioni. 

Non era un sito web professionale..

Una mattina di maggio, ci ha contattati il Sig. Mario per il preventivo di un sito web. Il Sig. Mario aveva aperto la sua azienda da sei mesi circa ed aveva fatto realizzare un sito web da un ragazzo amico del figlio del suo socio. Dopo circa un mese il sito web era online, alla modica cifra di mille euro, ma non telefonava nessuno per richiedere informazioni su prodotti e servizi.

Allora il Sig. Mario si decise a fare una campagna di sponsorizzate sui motori di ricerca e sui social network. Approfittando di alcuni coupon gratuiti, ben presto consumò il credito omaggio, accumulando una spesa dopo il primo mese di altri mille euro. Tante visualizzazioni ma nessun contatto.

  • La prima delusione fu quella di scoprire che il suo sito web, appena messo online, non era in prima pagina dei motori di ricerca, e nemmeno in ultima, era come se non esistesse.
  • La seconda delusione fu quella di accorgersi che oltre diecimila potenziali clienti, avevano visto la sua pubblicità, e nessuno lo aveva chiamato.
  • La terza delusione fu quella di scoprire che aveva semplicemente gettato il denaro, e che bisognava ripartire da zero

Il sito web professionale è sempre uguale?

I siti che trovi su internet non sono tutti uguali. La differenza fra un sito web tradizionale ed un sito web professionale, è la stessa fra un modellino ed un’auto vera. Sono identiche, ma col modellino non ci lavori.

Oggi i siti web professionali sono concentrati di tecnologia, capaci di interagire con le ricerche vocali, l’intelligenza artificiale, ed i dispositivi mobili. Un sito web tradizionale è una brochure appoggiata da qualche parte su internet, visibile solo se conosci il suo indirizzo per esteso.

Per un web designer è molto più conveniente fare un sito web tradizionale, rispetto ad un sito web professionale. Il cliente paga ciò che sta in superficie, non il motore che sta sotto, ed infatti il motore manca.

Ad oggi con la concorrenza feroce che c’è sul mercato, internet affollata, ed i competitor, non ha senso fare un sito web tradizionale. Sono soldi buttati via. Si può scegliere la via giusta subito, oppure dopo diverse delusioni.

Se desideri provare la via del fai da te, potresti avventurarti in qualche soluzione economica per la realizzazione di siti web professionali. Ovviamente in caso di difficoltà noi siamo pronti ad accoglierti per ripartire da zero.

Se vuoi evitare inutili delusioni e spese pazze, esiste anche proweb, il sito web professionale completamente gestito.

Share This